EMPTIES: PRODOTTI FINITI#4

Ciao! Un post sui prodotti finiti, portati a termine fino all’ ultima goccia. Vi dico come mi ci sono trovata e se li ricomprerei.

  • Parto con lo shampoo della Garnier Ultra Dolce all’ hennè e aceto di mora. Questo shampoo mi piace moltissimo e lo ricompro sempre. La sua formula unisce l’ hennè , rinomato per ravvivare e intensificare i riflessi, con l’aceto di mora, rinomato per le sue proprietà di brillantezza. Ravviva il colore e lascia i capelli morbidi e voluminosi; non è per niente aggressivo e i miei capelli rimangono puliti più giorni mantenendo la loro morbidezza. Ha un profumo delizioso di frutti di bosco.

  • Ho finito il balsamo alla Camomilla ravvivante di Schultz. E’ un ottimo balsamo naturale. Nutre i capelli, facendoli apparire più sani, con un effetto chioma luminosa e disciplinata.  Non mi appesantisce per niente i capelli anzi, rimangono piacevolmente morbidi. Il profumo è quello classico della camomilla.

  • Ho finito Perlier Fresia Doccia schiuma. La cosa che mi ha subito colpita è il profumo, buonissimo, fiorito… sembra di camminare in quei magnifici giardini pieni di fiori che inebriano. Fa una morbidissima schiuma. L’ unica cosa che mi sento di dire è che secondo me, tende ad essere un po’ salino, quindi non so se sia il massimo per chi ha la pelle secca, a meno che non risolviate tutto con la crema idratante poi.

  • Ho finito il GEL DERMO-NETTOYANT di JONZAC. E’ un detergente per il viso della linea REhydrate. E’ un prodotto BIO per pelli sensibili e disidratate. Mi è piaciuto, pulisce bene, è delicato e idratante. Ha una consistenza morbida che accarezza il viso come un cuscinetto. Forse per la mia pelle che è misto-grassa va bene ma non basta, nel senso che cerco prodotti anche più purificanti. Secondo me va bene nella stagione fredda quando la pelle è più secca, come idratante, addolcente. Nel mio caso lo alternavo a detergenti più strong a seconda delle esigenze. Comunque rimane un buon prodotto che ricomprerei, ma per l’autunno/inverno.

    • Una maschera ottima è la cleansing mask pure di Cien. Credo stia andando a ruba perché è quella che finisce prima tra gli scaffali della Lidl. Adatta a pelli normali-miste, aiuta a combattere le impurità. E’ indicata per una pulizia profonda della pelle grazie ai principi attivi che contiene: zinco, caolino e argilla bianca. E’ molto purificante con la capacità di seccare anche i brufoletti. La crema color azzurro chiaro sulla pelle è super rinfrescante. Dopo la pelle risulta molto purificata, liscia, fresca, morbida, più tesa senza seccarla. Ottima!

 

 

  • Vi segnalo velocemente queste due maschere della Nivea perché sono un po’ allo  stesso livello, nel senso che sono buone ma con un effetto che dura lì per lì. Le    considererei più un momento relax da regalarsi ogni tanto, da alternare con altri prodotti. Ho notato con piacere che la Nivea è stata attenta alle formule, usando degli ingredienti accettabili:
  1. Nivea Visage Maschera Nutriente Intensiva: nutre e ammorbidisce la pelle grazie all’estratto di miele, olio di macadamia e burro di karitè. Non è pesante e va bene anche per le pelli miste soprattutto nei periodi in cui si sente la pelle poco idratata o spenta.
  2. Nivea Visage Maschera Antistress: ha un profuma davvero piacevole. E’ arricchita con Bio Olio di Argan e Bio Aloe Vera. Schiarisce e illumina l’ incarnato. La pelle è più liscia e idratata. Regala un piacevole momento relax.

 

 

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.