CASTAGNOLE DI CARNEVALE

Le castagnole sono uno dei dolci più tipici del Carnevale, molto apprezzato nelle sue diverse varianti. Devono il proprio nome alla somiglianza della loro forma con le castagne. Vengono  preparate ed apprezzate in tutta Italia, grazie alla loro semplicità di preparazione e alla loro bontà. Questa versione classica è gustosissima, piacerà a tutti!.

 

Ingredienti:
  • 200g di farina
  • 50g di zucchero
  • 40g di burro (morbido)
  • 8g di lievito per dolci
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio abbondante di alchermes
  • ½ baccello di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
  • Scorza grattugiata di un limone
Per  ultimare:
  • Zucchero semolato q.b.
Per friggere:
  • Olio di semi di arachide q.b.

 

Procedimento

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorateli fino ad ottenere una palla liscia e morbida, ricordate di setacciate il lievito. A questo punto ponete il panetto in una ciotola, coprite con la pellicola per alimenti  e lasciate riposare per circa 30 minuti. Una volta che l’impasto avrà riposato iniziate  a formare le castagnole.

Infarinate leggermente il piano di lavoro, prelevate un pò d’impasto dalla ciotola e realizzate un filone. Poi utilizzando un tarocco ritagliate dei pezzetti di pasta di circa 12 g. Con questo impasto ne otterrete circa 30. Poi modellate ciascuna porzione con le mani in modo da ricavare delle palline.

iniziate a scaldare l’olio, non dovrà mai essere troppo forte, altrimenti  le castagnole non si cuoceranno dentro.

Non appena l’olio sarà caldo immergete pochi pezzi per volta, potete aiutarvi con una schiumarola per trasferirli. Poi scolate le vostre castagnole e trasferitele su un foglio di carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso.  Nel frattempo avrete posto dello zucchero semolato  in una ciotola e quando le castagnole saranno ancora calde, rotolatele all’interno dello zucchero.

Servite. Gnam!!

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.